Share this page
| More

Friday 22 January 2016

A Torino i tram dei golosi

“Pasticcini in Carrozza", l’iniziativa volta a promuovere le eccellenze torinesi: la gastronomia ed il patrimonio storico-artistico.

Dolci degustazioni a bordo dei tram storici in compagnia di un mastro pasticciere, per un giro turistico d’eccezione.

Domenica 24 gennaio si terrà “Pasticcini in Carrozza”, la ghiotta iniziativa che già lo scorso anno ha allietato le domeniche torinesi. Con il 2016 ha preso avvio la nuova stagione e questo secondo appuntamento si profila come il programma perfetto per chi vuol passare un fine settimana all'insegna della bellezza e del cibo di qualità

L’appuntamento, con cadenza quindicinale, coniuga felicemente due grandi risorse tipicamente italiane: la gastronomia e il patrimonio storico-artistico. I due tram storici “Ristocolor” o “Gustotram”, infatti, partendo da Piazza Castello, di fronte al Teatro Regio, percorreranno il centro, toccando suggestivi punti della città: dai Giardini Reali a Porta Palazzo, da Via Po alla Gran Madre, per poi far ritorno in Piazza Castello. 

Due le degustazioni tra cui scegliere: la Dolce Merenda e l’Aperitivo Salato. Alle 17 partirà la Dolce Merenda durante la quale un maestro pasticcere illustrerà i segreti dell’arte bianca e si potranno provare prelibati gianduiotti, sacher torte con panna e baci di dama.  Un’ora più tardi, alle 18, inizierà l’Aperitivo Salato con un menù che tra le altre cose prevede formaggio piemontese e salumi tipici.

Ogni “corsa” ha la durata di 50 minuti ed è arricchita dalla presenza di una guida turistica che condurrà i passeggeri alla scoperta di una Torino “diversa” animando il tour con racconti e aneddoti legati ai dolci della città.

La felice iniziativa è voluta dai Pasticcieri di Ascom-Epat Torino e realizzata grazie al sostegno della Camera di commercio di Torino e il patrocinio della Città di Torino, in collaborazione con GTT-Gruppo Torinese Trasporti, GIA (Associazione Guide Interpreti Accompagnatori Turistici del Piemonte), ASSOINTERPRETI, Associazione “Sac à Poche”, Cioccolatorino e Gambero Rosso.

Pasticcini in carrozza – come sottolinea Maria Luisa Coppa, presidente di Ascom Confcommercio Torino e provincia – intende mettere in risalto, in una città sempre più a vocazione turistica, la particolarissima e unica pasticceria subalpina, non ancora, fatto salvo per il cioccolato, valorizzata adeguatamente a livello nazionale e internazionale”.

Questa è un’iniziativa che vuole promuovere le eccellenze artigiane del territorio. “Sono circa 400 le pasticcerie specializzate presenti a Torino e provincia – spiega Giovanni Dell’Agnese, presidente dei pasticcieri di Ascom-Epat di Torino – questo fa del capoluogo piemontese una tra le primissime città italiane per numero di esercizi del settore e può ben rappresentare un comparto di assoluta originalità e di grande prestigio".

Per maggiori informazioni e per effettuare le prenotazioni visitare questa pagina 

Management team
ESCP Europe Torino campus

<- Back to: News