Share this page
| More

Thursday 17 March 2016

Fa tappa a Torino "ESCP Europe Electric Vehicle Road Trip"

ESCP Europe e le macchine elettriche della TESLA: i manager del domani alla scoperta delle nuove tecnologie

Il campus di Torino tappa del tour europeo organizzato dalla business school per migliorare la sensibilità degli studenti alle tecnologie rinnovabili.

Promuovere il trasporto sostenibile e incoraggiare gli studenti ad esplorare soluzioni di business innovative. Questo è l’obiettivo del tour europeo su strada delle vetture elettriche Tesla organizzato dalla Escp Europe che oggi ha fatto incontrare al campus di Torino gli studenti del Master in Management con due imprenditori del mondo smart mobility: Ben Puller fondatore di MyCars, società di car sharing specializzata nel risparmio energetico con sede a Dubai, e Afeez Kay fondatore di TryMyEV, piattaforma di condivisione di veicoli elettrici.

La tappa di Torino fa parte del Tesla Tour - Electric Vehicles: “From Niche To Mainstream” che, partito dalla ESCP Europe di Londra è passato dalla sede della Tesla in Olanda, dal campus ESCP Europe di Berlino e, dopo quello di Torino, proseguirà verso quello di Parigi, coinvolgendo gran parte del network studenti della Business School. 

Lo scopo del tour è quello di ricercare e studiare le politiche e le abitudini dei consumatori verso l’adozione di veicoli elettrici nei vari Paesi, fornendo un quadro che possa essere utile ai produttori del settore automotive, ai gruppi ambientalisti, ai governi e agli stessi utenti. 

Per l’Italia una mobilità intelligente è un’esigenza prioritaria. Il trasporto incide per il 20% del PIL nazionale, 5 punti in più della media delle economie sviluppate. L’Italia è al 4° posto in Europa per mortalità e al 3° per incidentalità stradale. Le esternalità negative valgono oltre 100 miliardi di euro l’anno . Pare dunque giunto il momento di innovare il sistema.

Oggi siamo qui a sensibilizzare i giovani sulle tecnologie ecosostenibili, perché l’incessante evoluzione tecnologica contribuisce ad un progresso che segue le necessità della nostra società – ha affermato Francesco Rattalino, Direttore Generale di ESCP Europe Torino campus. Sistemi innovativi quali quelli della smart mobility e delle smart city sono le nuove frontiere alle quali tendere per ridurre gli sprechi e l’inquinamento, innalzare gli standard di vita quotidiana rendendoli più sicuri e più virtuosi, ma anche e soprattutto per le possibilità competitive che esse attivano in ambito economico.

Durante l’incontro di Torino si è discusso del business model delle start-up del settore green automotive e del suo sviluppo, dell’equilibrio necessario tra ciò che i governi e le autorità locali possono fare per promuovere la realizzazione di infrastrutture ed incentivi per l’acquisto di veicoli ecosostenibili, tramite leggi e regolamenti. 

A Torino, l’incontro con gli studenti è proseguito con l’illustrazione delle caratteristiche e una prova su strada delle vetture Model S della Tesla dal valore economico di oltre 80mila Sterline, totalmente elettriche ed in grado di raggiungere i 100 km/h in 3.0 secondi, con un’autonomia di 528 km.

Il tour europeo delle auto si conclude presso il campus ESCP Europe di Parigi, con la conferenza: “Sfide e soluzioni per la commercializzazione di massa delle auto ad emissioni zero” dove si tratterà del futuro sviluppo della tecnologia del veicolo “clean”.

ESCP Europe offre consapevolezza di opportunità. Questo metodo rientra nella filosofia di formazione manageriale della Business School internazionale ESCP Europe, una scuola che prepara i propri studenti a pensare senza confini e stimola interesse nei giovani alle novità ed alle differenze.

Il Tesla Tour - Electric Vehicles: From Niche To Mainstream” è promosso dalla ESCP Europe Energy Society, associazione studentesca della business school. 

Per sapere di più sull’iniziativa: clicca qui http://www.rcem.eu/media/476116/ev_tour_brochure.pdf

<- Back to: News