Share this page
| More

Thursday 09 February 2017

I tanti Carnevali del Piemonte

Tanti gli appuntamenti in giro per la regione tra maschere, tradizioni e riti propiziatori

Per tutto il mese di febbraio numerosi eventi si susseguono sul territorio: dalla famosa “Battaglia delle Arance” dello Storico Carnevale di Ivrea al “Carlevé ed Turin”, dal party in Reggia ai carnevali di Santhià, Chivasso e Venaria.

Il Piemonte è la terra di Gianduia, una delle maschere tradizionali del Carnevale italiano più famose e popolari. Il Carnevale, con i suoi colori, sapori e allegria, non a caso è una delle feste più sentite e amate in alcuni borghi del territorio. La regione in questo periodo si anima di una moltitudine di eventi che vanno dalle tradizionali sfilate di carri allegorici  alle celebrazioni  di antica ascendenza, dove i festeggiamenti carnevaleschi si mescolano a memorie pagane legate ai riti propiziatori di fine inverno. Altri appuntamenti, invece, sono legati a rivolte sociali che vengono celebrate ogni anno con manifestazioni e precise ricostruzioni di avvenimenti.

Questa breve carrellata degli eventi più famosi e facilmente raggiungibili da Torino dà solo un assaggio del clima di festa che pervade il Piemonte.

Quello più noto è senza dubbio lo Storico Carnevale di Ivrea, un  evento unico dove storia e leggenda si intrecciano per dar vita ad un avvicendamento spettacolare di appuntamenti.  Nato in epoca medievale, il Carnevale di Ivrea segue un rigido cerimoniale che prevede diversi momenti importanti tra cui l’elezione del Generale, simbolo dell’autorità municipale che gestisce il carnevale, il corteo storico, l’elezione della Mugnaia, figura chiave della manifestazione,  e l’emozionante Battaglia delle Arance, il momento più atteso, famoso e divertente del carnevale che rievoca la ribellione popolare alla tirannia.

Altro carnevale storico è quello di Santhià, il più antico del Piemonte, le cui origini si possono far risalire alla prima metà del 1300. I tantissimi appuntamenti del Carnevale di Santhià vanno dai giochi ai falò, dalle feste in maschera al veglione danzante ma il vero fiore all’occhiello della manifestazione è la Colossale Fagiuolata del lunedì grasso. Con circa 20.000 razioni distribuite gratuitamente alla popolazione, si tratta probabilmente della più grande fagiolata d’Italia.

Di grande tradizione è anche il Carnevalone di Chivasso che sin dal 1951 accompagna i festeggiamenti con una sfilata allegorica e tanto altro.

A Torino, invece, il carnevale si chiama Carlevè ed Turin che ha il suo fulcro nel Luna Park allestito fino al 5 marzo al Parco della Pellerina, dove ha sede anche la tradizionale Fiera dei Vini con tanti stand enogastronomici. Domenica si svolgerà la sfilata dei carri allegorici e delle maschere folkloristiche, ma il suo ricco programma prevede appuntamenti per tutto il mese.

Le sfilate di carnevale non mancano nemmeno a Venaria dove si tiene la 39° edizione del Real Carnevale che fino a Martedì Grasso scalderà i freddi weekend di febbraio con mostre, eventi e concerti.

A Venaria sabato 18 febbraio si terrà anche il Carnevale in Reggia, la festa più misteriosa e mondana dell’anno. Il party in maschera, organizzato da Prince Experience, si svolgerà nella scenografica Galleria di Diana, uno dei luoghi più suggestivi dell’antica residenza di caccia sabauda.

Per una lista più completa dei Carnevali in Piemonte clicca qui.

<- Back to: News