Share this page
| More

Friday 27 January 2017

A Torino il cinema incontra la musica

Si alza il sipario sulla terza edizione di Seeyousound International Music Film Festival

Il primo festival dedicato interamente al cinema a tematica musicale in Italia nel 2017 cresce e si arricchisce, presentando un programma ricco di proiezioni ed eventi diffusi. 

La manifestazione, che quest'anno ha come sottotitolo "Music comes alive", durerà più a lungo, fino al 4 febbraio, e si articola in un numero maggiore di sezioni: due rassegne internazionali fuori concorso, tre categorie di film in concorso, suddivisi tra lungometraggi, cortometraggi e videoclip, per un totale di 72 proiezioni.

 “Con questa terza edizione il Seeyousound International Music Film Festival conferma la città di Torino e il Piemonte quali importanti centri propulsivi e di innovazione in campo culturale ed artistico, con una programmazione di primo piano e una rinnovata attenzione ai paesaggi sonori e visivi internazionali” dichiara Antonella Parigi, Assessora alla Cultura e al Turismo della Regione Piemonte.

Francesca Leon, Assessora alla Cultura Città di Torino, ribadisce l’appoggio del Comune alla manifestazione affermando: “Credo fortemente che il serio e appassionato lavoro di ricerca e confronto di linguaggi e correnti artistiche che incroceremo al Seeyousound Festival nel 2017 possa essere un’occasione per costruire una comunità internazionale di registi emergenti”.

Il festival, nato da un’idea dell'associazione Choobamba nel 2015 e diretto da Maurizio Pisani, in pochi anni ha visto una sviluppo esponenziale. Riguardo all’edizione 2017 il direttore ha sottolineato: “È un traguardo importante, che svela un progetto in costante crescita reso possibile grazie al lavoro di un gruppo di professionisti straordinari. Il pubblico in sala è raddoppiato dalla prima alla seconda edizione e, durante l’anno passato, le proiezioni che mensilmente organizziamo al cinema Massimo hanno confermato il trend, registrando frequenti sold out”. 

Il Seeyousound si apre con la proiezione di "Liberation Day" di Uģis Olte e Morten Traavik, pellicola che narra della band industrial-situazionista slovena Laibach, primo gruppo rock a essersi mai esibito  in Corea del Nord. Saranno presenti in sala il fondatore Ivan Novak e la cantante Mina Špiler, che sarà anche nella giuria della sezione lungometraggi.

"Liberation Day" rientra nella programmazione della rassegna fuori concorso “Into the Groove”, dedicata alla dimensione emotiva della musica. “Trans-global express”, l’altra rassegna fuori concorso, è invece un viaggio alla scoperta di ritmi nuovi, di sperimentazioni musicali che vanno oltre i generi e le categorie.

Il nucleo centrale del festival è costituito però dai film in concorso suddivisi in tre categorie: Long Play, la sezione dedicata ai lungometraggi che ha in cartellone 10 pellicole; 7inch, dedicata ai cortometraggi; Soundies, il concorso riservato ai videoclip che presenta 40 titoli selezionati fra gli oltre 430 che si sono iscritti da tutto il mondo e che tra gli altri comprende anche video dei Chemical Brothers e dei Radiohead.

Le proiezioni si terranno tutte al Cinema Massimo mentre un ricco calendario di appuntamenti, tra momenti di approfondimento, discussione e sperimentazione, saranno disseminati su più location: dal circolo culturale Amantes al Magazzino Sul Po, dal Circolo dei Lettori all’Azimut Club, dal Blah Blah al Jazz Club.

Biglietti e abbonamenti sono acquistabili presso la biglietteria del cinema Massimo.

Per maggiori informazioni consultare il programma completo sul sito www.seeyousound.org.

<- Back to: News