Share this page
| More

Friday 30 September 2016

Al MAUTO va in scena l’eccellenza del Made in Italy

 

Touring Superleggera festeggia i suoi 90 anni con una mostra all’insegna dell’eleganza e del design.

La prestigiosa casa milanese espone i suoi modelli di culto dagli anni Venti ad oggi, con uno sguardo al futuro.

L’autorevole carrozzeria celebra il novantesimo anniversario dalla sua fondazione con una retrospettiva che ripercorre le tappe storiche che hanno segnato l’ascesa e la consacrazione di questo atelier delle fuoriserie. Il Museo Nazionale dell’Automobile di Torino accoglie nei suoi spazi un’esposizione che si attesta come un vero e proprio viaggio nel tempo, scandito da documenti, fotografie, bozzetti, progetti, modelli in scala e 11 meravigliose automobili. 

Abbiamo scelto di illustrare lo sviluppo del design di Touring Superleggera attraverso una serie di modelli che meglio evidenziano la nostra capacità di adattarsi all’evoluzione degli autotelai, dei materiali e delle tecniche di produzione anticipando spesso i tempi, dettando tendenze e stili”, spiega Louis de Fabribeckers, Head of Design di Touring Superleggera.
In mostra si possono ammirare la BMW 328 che vinse la MilleMiglia nel 1940, la Ferrari 166 MM del 1948, che ebbe come primo proprietario l’avvocato Agnelli, la Maserati 3500 GT del 1956, fatta di un traliccio leggerissimo di tubi d’acciaio su cui erano fissati i pannelli d’alluminio della carrozzeria, l’Aston Martin DB5 Coupé, l’automobile di 007, disegnata a Milano da Touring, le Alfa Romeo 6C 2500 SS del 1946, del pilota conte Carlo Felice Trossi, e la 6C Villa d’Este del 1949, per arrivare alle più recenti Mini Superleggera™ Vision del 2014 e l’Alfa Romeo Disco Volante by Touring del 2013.  

Rodolfo Gaffino Rossi, Direttore del Museo Nazionale dell’Automobile, ha dichiarato: “Il MAUTO è lieto di aver partecipato alla realizzazione di questa mostra che, coerentemente al percorso museale e con un approccio didattico, sviluppa il tema della creatività applicata al car design e alla sua evoluzione storica: dopo aver attraversato un’intera sezione museale dedicata al design mondiale, abbiamo scelto di raccontare la storia di un’eccellenza che ha saputo valorizzare l’eredità passata per farne stimolo alla creatività futura, tema caro al nostro museo”.

Sulla scelta di celebrare in grande stile proprio a Torino Piero Mancardi, CEO di Touring Superleggera, ha sottolineato: “Festeggiamo questo nostro importante anniversario al MAUTO non solo perché è il più importante museo nazionale dedicato al mondo dell’automobile, ma anche perché Torino è stata prima la culla poi il centro industriale dell’automobile italiana”.

Fiore all’occhiello del car design, Touring Superleggera dal 1926 è una tra le massime espressioni della carrozzeria italiana. Fondata a Milano da Felice Bianchi Anderloni e Gaetano Ponzoni, sin dai suoi esordi è stata sinonimo di eleganza, qualità e innovazione tecnica.
La mostra sarà visitabile sino al 20 novembre.

<- Back to: News