Share this page
| More

Friday 20 February 2015

Start-up or Fail: 23 Febbraio

La ESCP Europe, tramite la sua associazione studentesca JET, organizza Economia2.0 sulla scia dell’innovazione: una serie di incontri, fra imprenditori e teorici, pensati per approfondire concetti chiave e tratteggiare le prospettive future dell’economia.

Lunedì 23 febbraio, alle ore 18:00 presso il Centro Congressi dell’Unione Industriale di Torino, vi sarà il secondo incontro della serie: “Start-up or Fail”. Le start-up, di cui oggi si sente un gran parlare, sono “fuffa” oppure una grande opportunità per la nostra economia? In Italia nel 2014 si sono registrate 400 start up innovative. Ma quali sono le idee vincenti?

Come possono la tecnologia ed i nuovi metodi di fare business aiutare gli imprenditori del domani?

A rispondere a queste ed altre domande vi sarà Marco Cantamessa, CEO di i3P l’incubatore del Politecnico di Torino, primo incubatore universitario di imprese innovative in Italia. A presentarci i loro successi saranno ospiti i fondatori di tre giovanissime start up europee:

·         Jubin Nouri ex studente del MEB della ESCP Europe e fondatore di Netberg ci parlerà di come il crowdfounding gli abbia permesso di creare la prima piattaforma online creata a misura delle PMI per una concreta ragione sociale: salvare le piccole e medie imprese dall'anonimato del web

·         Giuseppe Spezzano CEO di Bookolico, start-up nata a Torino che ha creato la prima piattaforma online in Italia per la lettura di ebook in streaming con un abbonamento mensile senza limiti

·         Giulio Mosca, fondatore di Fanceat ci presenta il mondo della neonata start-up che, con la spedizione a domicilio di una foodbox, offre la possibilità ai suoi clienti, spesso studenti fuori sede come molti di noi, di cucinare un piatto da vero chef in tutta autonomia. 

A condurre il dialogo fra i protagonisti saranno gli stessi studenti del Master in Management MiM della ESCP Europe.

“Fortemente voluto dalla JET – ESCP Europe, questo ciclo di conferenze si svolge all’interno dell’Unione Industriale per sancire il forte legame fra la business school ed il mondo delle imprese – afferma il Prof. Francesco Rattalino, Direttore Generale del Campus di Torino della ESCP Europe –. Ogni incontro è moderato dagli studenti, in modo che siano completamente coinvolti in questa esperienza. Con queste attività extra curriculari imparano a crescere, mettendosi in gioco in prima persona su quanto più li appassiona in ambito manageriale. L’esperienza diretta e pratica della realtà organizzativa e manageriale è il modo  con cui ESCP Europe forma i partecipanti dei suoi Master”.

“Siamo entusiasti ed orgogliosi di essere riusciti ad avere con noi dei veri esempi di imprenditoria giovane ed innovativa. Sarà sicuramente un’occasione unica per confrontarci con ragazzi che sono riusciti a crearsi le proprie opportunità, credendo nella propria idea con tenacia – dichiara Clelia Tundo, Responsabile Comunicazione e Eventi di JET - ESCP Europe –. Ci auguriamo possa essere per tutti un incontro stimolante e, perché no, serva a chi di noi un’idea ce l’ha già, a credere un po’ di più nella propria intraprendenza”.

Il ciclo Economia2.0 è a cura dell’associazione JET – ESCP Europe In collaborazione con il Centro Congressi dell’Unione Industriale di Torino. La JET ESCP Europe è la junior enterprise del campus di Torino della Business School. Una associazione, composta e gestita da studenti del Master in Management MIM, nata con lo scopo di portare il metodo formativo pratico - appreso alla business school - alla vera applicazione nel mondo reale. Vanta nel suo curriculum progetti e commissioni di ogni tipo: dall'analisi della customer satisfaction per neonati marchi, a studi di fattibilità e business plan per nuove società, a collaborazioni con grandi imprese.

Centro Congressi dell’Unione Industriale di Torino,

via Vincenzo Vela 17

Per confermare propria presenza: R.S.V.P.:  compila questo Google doc

L’evento sarà seguito su Twitter: #Economia2zero

prossimi incontri:
10 Marzo, ore 18:00 Economia e Finanza
18 Marzo, ore 18:00 – Digital Economy

 

<- Back to: News