Share this page
| More

Friday 28 August 2015

TOdays International Festival a Torino

I festival estivi sono l'ideale per unire la passione per i viaggi - e le visite in nuove città - a quella per la musica.

L’ultimo weekend di agosto, il 28, 29 e 30, Torino darà voce alla musica contemporanea con il TOdays festival, il nuovo festival underground della scena torinese, del dopo "Traffic".

Un festival dove l’arte nelle sue infinite declinazioni si dispiega sulle pareti delle case, sulle facciate dei palazzi, sui tetti e sui volti delle persone raccontando le città del mondo a Torino, e a sua volta, Torino al mondo intero. Dalla periferia al cuore del presente: del today” - riassume Gianluca Gozzi, ideatore e direttore artistico dell’evento.

Todays non sarà solo grandi concerti dal sapore internazionale, offrirà anche palchi più intimi, conferenze, workshop e laboratori creativi, dedicati a chi la musica la fa e a chi la ascolta. Un festival che vuole intercettare e valorizzare tutte le contaminazioni possibili tra le diverse forme della contemporaneità.

TOdays non mira esclusivamente al territorio torinese, ma anche ad includere ed attrarre persone a Torino. Ad impreziosire ulteriormente il festival vi sarà infatti la presenza di partener commerciali, come VEVO. Per la prima volta per un festival italiano saranno prodotti contenuti ad hoc: una finestra su Torino verso il mondo. VEVO - con i suoi oltre 11 miliardi di visualizzazioni mensili - distribuirà i principali appuntamenti di Todays in oltre 70 nazioni con 500 milioni di ascoltatori potenziali.

Un luogo aperto dove trovare musica, scambiare esperienze, respirare aria nuova. Il nuovo festival che ha in cartellone 50 artisti (italiani e stranieri, fra cui: Linea77, Verdena, Levante, Interpol) si svolgerà su 5 diverse location. Main stage a Spazio 211 (mappa), la grande arena all’aperto con una line-up dedicata al rock, all’elettronica e alla musica più popolare.
E poi: I Docks Dora aprono le loro porte a progetti di contaminazione fra concerti e clubbing in un puzzle di suoni e immagini tutto da esplorare; l’Ex Cimitero di San Pietro in Vincoli, da anni luogo di sperimentazioni, sarà la location notturna ad ospitare le proposte più  innovative; la Scuola Holden, con lo spazio dedicato alla scrittura e alle performin arts, ospiterà workshop, storytelling e i dibattiti degli artisti; il Museo Ettore Fico, il nuovo spazio espositivo che ospiterà l’ennesimo connubio fra arte e musica mediante progetti esclusivi.
Per maggiori informazioni, visita il sito del TOdays

<- Back to: News